Regolare meglio il volume sul MacOSX

 

Fonte Foto
Fonte Foto

 

Ieri sera è arrivata una nuova e-mail per la rubrica “Chiedilo a Mr Tozzo” la quale diceva:

 

Ciao Mr Tozzo, tempo fa avevo letto da qualche parte che era possibile regolare in maniera più precisa il volume su MacOSX. L’ho immaginato o è vero? Ciao Marco

 

Si esiste un modo per regolare in maniera più precisa il volume  sul MacOsX e per farlo abbiamo bisogno solamente di eseguire una combinazione di tasti. Quando vuoi aumentare (o diminuire) il volume ti basta premere i due tasti del volume che trovi in alto a destra sulla tastiera del tuo MacBook, come puoi notare sullo schermo ti apparirà l’icona del volume con sotto dei piccoli quadratini che indicano il livello del volume.

Quando aumenti il volume i quadratini si riempiono completamente di bianco, invece quando diminuisci il volume i quadratini diventano neri, se invece vuoi essere più preciso ti basta eseguire la seguente combinazione di tasti: ALT+SHIFT+TASTO VOLUME.

Una volta eseguita questa combinazione di tasti sullo schermo vedrete apparire sempre l’icona del volume, ma sotto i quadratini si riempiranno in modo differente. Infatti potete notare che aumenterà (o diminuirà) il volume di  1/4.

 

CONCLUSIONI

Se hai problemi informatici, hai una domanda sul web o sui Social? Allora manda una e-mail a info@toxnetlab.com oppure manda un tweet a @Mr_Tozzo con l’hashtag #chiediaMrTozzo.

Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi 😀 ).

Aumenta la velocità di Office

Fonte Foto
Fonte Foto

 

Torna la rubrica “Chiedilo a Mr Tozzo“, ieri sera mi è arrivata la seguente email:

 

“Ciao sono Marco, da un qualche  tempo quando provo ad aprire un documento Office (word, excel ) i tempi di apertura del documento sono biblici. Esiste una soluzione per velocizzare l’operazione? Io uso Office 2007 “


Dopo un pò di tempo che utilizziamo Windows può capitare che anche le azioni più semplici da fare vengano eseguite con tempi “biblici“, questo perché utilizzandolo Windows genera della “spazzatura” che rallenta tutto il sistema (tratterò l’argomento in maniera più approfondita la prossima settimana).

In questo caso, per risolvere il problema di Marco, basta seguire i seguenti passi:

  1. Andiamo su Risorse del Computer ==> Strumenti
  2. Poi andiamo su Opzioni di Cartella ==> Tipi di File
  3. A questo punto andiamo a selezionare il formato interessato (ad esempio o DOC oppure XLS)
  4. Poi selezioniamo Avanzate ==> Modifica
  5. A questo punto andiamo ad aggiungere alla stringa che troviamo il simbolo “%1” dando prima uno spazio


Quindi la stringa apparirà nella seguente maniera: C:\Programmi\Microsoft Office\OFFICE11\WINWORD.EXE” /n /dde “%1”

In basso a sinistra troviamo la voce Usa DDE e leviamo la spunta, a questo punto cliccate su OK e poi chiudete tutto. A questo punto il vostro Office avrà una spinta e i vostri documenti si apriranno più velocemente.

 

CONCLUSIONI

Se hai problemi informatici, hai una domanda sul web o sui Social? Allora manda una e-mail a info@toxnetlab.com oppure manda un tweet a @Mr_Tozzo con l’hashtag #chiediaMrTozzo.

Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi 😀 ).

Aiuto si è girato lo schermo del computer !!

Fonte Foto
Fonte Foto

 

Apriamo la sezione “Chiedilo a Mr Tozzo” con la prima richiesta arrivata in e-mail ieri da un collega:

 

“Ciao sono Luca, non so come è successo ma ho lo schermo sottosopra e non riesco a farlo tornare normale. HELP ME !!”

È un problema che capita spesso ma che si risolve molto facilmente, questo problema  avviene in maniera sempre casuale (dopo la pressione in una determinata sequenza di tasti). Abbiamo due soluzioni per risolvere questo problema, una veloce e una normale.

 

SOLUZIONE VELOCE

Se volete risolvere il problema molto velocemente dove utilizzare questa sequenza di tasti: CTRL + ALT + FRECCIA (Sinistra, Destra, Su e Giù a seconda di quanto devi ruotare lo schermo).

 

SOLUZIONE NORMALE

La seconda soluzione, meno veloce ma lo stesso semplice, è la seguente: clicca sul Desktop (in un qualsiasi punto) con il tasto destro e poi vai sulla voce “Risoluzione dello Schermo“. Nella finestra che appare andate sul menù a tendina “Orientamento” e selezionate l’orientamento giusto. Questa soluzione l’ho testata su una macchina che montava Windows 7.

Se non usi Windows 7 puoi andare nel Panello di Controllo della tua scheda video e modificare l’orientamento.

 

CONCLUSIONI

Se hai problemi informatici, hai una domanda sul web o sui Social? Allora manda una e-mail a info@toxnetlab.com oppure manda un tweet a @Mr_Tozzo con l’hashtag #chiediaMrTozzo.

Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi 😀 ).