Colpo Gobbo a Milano ….. Letizia Moratti fan page

Il post prende spunto dalla seguente fonte: Colpo Gobbo a Milano

Quando la tecnologia viene usata in maniera negativa…. Anno 2011…. è l’anno dei social network, i quali oltre ad essere utilizzati dai privati sono utilizzati anche da aziende (dalla piccola impresa fino ad arrivare alla grande impresa) e ultimamente sono stati scoperti anche dai nostri politici.
Naturalmente scoperto il giochetto… trovato l’inganno!!! Infatti sembra che il gestore della fan page su Facebook di Letizia Moratti abbia inserito nel suo sito web un codice iframe che al passaggio di un utente sul sito faceva aumentare il numero di ammiratori sulla fan page di facebook e quindi il sindaco uscente Moratti si è trovato un numero di fan inaspettato anche per lei. 😀

Pessimo esempio di come utilizzare la tecnologia.

Ad maiora

Social Network sotto accusa !!!!!!

La fonte di questo posto è : Twitter e Facebook sono una trappola

Ci risiamo il Web è di nuovo sotto accusa, per essere precisi i Social Network sono di nuovo sotto accusa e gli accusatori sono sempre loro…. i benpensanti analogici, gli ottusi, coloro che non sono aperti alle nuove tecnologie.

Il riassunto dell’articolo sul IlSole24ore è il seguente: Twitter e Facebook sono una trappola per i giovani. Naturalmente è una analisi superficiale e stupida, perché dovessimo seguire questo ragionamento allora per i giovani sarebbero pericolosi anche le seguenti cose:

1) Macchine
2) Coltelli e Forchette
3) Prese della corrente
4) Lacci delle scarpe
5) Corde

etc……..
Evito di continuare questa stupida lista, visto che qualsiasi cosa è pericolosa se non è usata con il cervello !!!

Ad maiora

Hacker

Hacker=”Un hacker (termine coniato negli Stati Uniti che si può rendere in italiano con maneggino o smanettone) è una persona che si impegna nell’affrontare sfide intellettuali per aggirare o superare creativamente le limitazioni che gli vengono imposte, non limitatamente ai suoi ambiti d’interesse (che di solito comprendono l’informatica o l’ingegneria elettronica), ma in tutti gli aspetti della sua vita.” (fonte: Definizione di Hacker).

Questo post prende spunto da un post su Facebook di un mio amico, l’argomento erano i server “bucati” dalla Sony da un gruppo di persone che si definiscono Hacker. Questo termine è stato sempre usato in maniera sbagliata, infatti bastava che un ragazzino utilizzasse qualche programmino (fatto da altri) per bucare qualche rete o mandare down qualche server senza sapere cosa effettivamente fosse successo per definirlo hacker!!! Nel mondo informatico queste persone vengono definite come cracker, lamer e/o script kids…. tutte queste definizioni sono molto lontani dalla definizione di Hacker. L’Hacker è una persona curiosa, l’Hacker è una persona che si fa delle domande, l’Hacker è una persona che se gli dai una radiolina lui te la smonta per vedere come funziona. L’Hacker è una persona che entra nei sistemi informatici, ma non per rubare o danneggiare qualcuno/qualcosa ma perché è curioso….è curioso di vedere se c’è qualche bug, se il livello di sicurezza è buono e come si può migliorare. L’Hacker è una persona che dopo aver penetrato un sistema avverte l’Amministratore di Rete della falla e magari gli suggerisce come migliorare il sistema di sicurezza!!!

Server Sony down - Questa non è opera di Hacker

Ad maiora