#adotta1blogger : Nessun uomo è un’isola

Nessun blogger è un’isola e tu hai mai sentito parlare di Adotta1blogger ?

teamwork-606829_1280

La frase di John Donne può essere rivista in ambito blog e può diventare: “Nessun blogger è un’isola“.  Da quando ho avuto accesso ad internet da casa , ormai il lontano 1999, ho sempre frequentato Forum prima e gruppi dei Social poi, il motivo ? Semplice, imparare qualcosa di nuovo.

Non ho mai avuto un buon rapporto con questi strumenti perché sono una raccolta di saputoni che fanno “squadra” tra di loro per rendere un inferno l’esperienza del povero Newbie che approda su queste piattaforme per imparare.  Questi gruppi nascono con l’idea di condivisione e aiuto ma poi se il pivello arriva e fa una domanda (anche intelligente) viene massacrato, perché loro sono Super Esperti e non possono perdere tempo con te, USA GOOGLE !! 

La lapidazione diventa pubblica se provi a pubblicare un tuo post, che sei matto ? Come ti sei permesso? Tu non hai la nostra seniority e quello che scrivi sono cagate !! Allora a questo punto la domanda nasce spontanea:

 

“MA A COSA CAZZO SERVONO ALLORA QUESTI GRUPPI/FORUM ?”

 

Internet è nata e si è sviluppata proprio grazie alla condivisione di notizie/conoscenze così anche i Social Media, invece queste persone vogliono rendere questi posti sempre più simili a dei club privé. Inoltre un blogger appena inizia il suo percorso ha già mille sbattimenti ed è sempre li per cadere e chiudere tutto, se ha la sfiga di capitare in un gruppo/forum del genere è finito.

Questo non è networking o almeno non il networking che intendo io !! 

 

#ADOTTA1BLOGGER

L’errore che non dobbiamo fare è quello di credere che tutto sia così, no per fortuna non è così. Infatti quando meno te lo aspetti puoi venire in contatto con realtà stimolanti e il fatto che questo avvenga (quasi) per caso lo rende ancora più incredibile.

Sono su internet dal 1999 e ho il blog dal 2009, aperto anche come rivalsa contro i sapientoni del web, e in questi anni anche io sono stato carne da macello o ho visto altre gente essere vittima di queste situazioni. Naturalmente non è che queste cose capitano ogni volta che mi collego, anzi recentemente sempre di meno, però quando capitano adesso adotto questa filosofia.

 

“Ignoro il mondo e la sua angoscia cuffia alta banna blocca”

 

Qualche settimana fa sono venuto a conoscenza del progetto #adotta1blogger grazie a Francesco Ambrosino, un collega blogger, che  ha adottato il mio blog e mi ha fatto entrare nel gruppo su Facebook e da quel momento è iniziata una nuova era. Il progetto è nato dalla mente geniale di Paola Chiesa, la quale descrive il progetto in questa maniera: “#adotta1blogger è una rete di blogger, un laboratorio liquido per fare sistema e veicolare informazione, formazione e cultura attraverso la condivisione e la partecipazione attiva. Per contribuire a cambiare le cose, migliorandole…“.

Cosa mi ha colpito di questo progetto ?  La filosofia che regna in questo gruppo: condividi et impera. Per dovere di cronaca devo specificare che questo termine è stato coniato da Rudy Bandiera ma che trovo spendibile anche per questo progetto. Ho conosciuto (virtualmente) tante persone interessanti che hanno dei blog che forse da solo non avrei mai raggiunto, ma quello che mi piace di più è che c’è armonia anche tra chi è più esperto e chi è meno esperto.

L’unione fa la forza specialmente in un “mondo solitario” come può essere il web, ne ero convinto prima e ne sono convinto ancora di più adesso. Dalla mia modesta esperienza se vuoi portare al successo il tuo blog non puoi fare tutto da solo hai bisogno di una mano, e un networking positivo può aiutarti molto. Non mi riferisco solamente al fatto delle condivisioni che ti possono fare, ma che un gruppo come #adotta1blogger può farti crescere a te come blogger. Il blogging è un arte che va affinata giorno dopo giorno per raggiungere livelli eccelsi.

 

CONCLUSIONI

Questa è la mia esperienza fino ad oggi adesso tocca a te, se vuoi lasciala nei commenti qui sotto sicuramente sarà interessante per me e per chi leggerà questo post. Come ? Mi sono dimenticato di dire come si entra nel “giro” di #adotta1blogger ? Scrivi qualcosa di interessante e sicuramente verrai adottato da qualcuno quando meno te lo aspetti.

Se volete sapere direttamente dalla fondatrice come e quando è nato questo progetto andati qui.

Se ancora non sei diventato fan su Facebook di Toxnetlab’s Blog puoi farlo cliccando: Toxnetlab’s Blog Facebook.

Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi :D ).