[PENSIERI IN BIT]:La mia prima Via Lattea

La mia prima Via Lattea

In fotografia mi piace sempre sperimentare e non fissarmi con un genere fotografico, per me questo è l’unico modo per mantenere sempre alta l’asticella. Ultimamente mi sono appassionato a quella che viene chiamata l’Astro-Fotografia.

A luglio ho iniziato a fare qualche esperimento creando un paio di Star Trails.

L’obiettivo di queste foto è quello di “catturare” la scia delle stelle per creare l’effetto che vedete in foto. Per ottenere questo effetto bisogna impostare un tempo di scatto lungo e scattare una serie di foto (nel mio caso 90 scatti nella prima foto e 135 nella seconda foto).

Questi scatti vengono lavorati in post-produzione e uniti insieme per ottenere un unico scatto. Se ti interessa sapere nel dettaglio come fare scrivilo nei commenti, se c’è interesse farò un post dedicato.

LA MIA PRIMA VIA LATTEA

Il mio vero obiettivo però era quello di “catturare” la Via Lattea, al mare non ero riuscito a prenderla per via del troppo inquinamento luminoso. Infatti per fare questo tipo di foto bisogna trovarsi in dei posti dove c’è pochissima luce (assente sarebbe meglio).

Se volete capire quali sono i posti con il minor inquinamento luminoso potete andare su questo sito: Dark Site Finder.

L’occasione si è presentata quando sono arrivato in Toscana, infatti qui la prima sera ho alzato gli occhi al cielo e ho visto un cielo stellato fantastico, un cielo così purtroppo in città non si vede e quindi non potevo farmi scappare questa occasione.

Questa è la mia prima Via Lattea, una vera emozione!

CONCLUSIONE

Fotografare la Via Lattea è stato veramente emozionante e spero di avere altre occasioni per farlo ancora.

Se vuoi comprare la STAMPA di questa foto puoi andare qui: COMPRA LE MIE STAMPE.

Se ritieni che questo post sia utile CONDIVIDILO sui tuoi Social Network. Inoltre se vuoi puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook: Andrea Toxiri.