[MONDO BLOG]: I commenti visti da un blogger

Eccoci alla puntata della rubrica Mondo Blog dove si parlerà di come si crea, gestisce e come si porta al successo un blog. Oggi parliamo di quanto sia importante un commento per il “povero” blogger.

keyboard-498396_1280

Io mi faccio un mazzo tanto per scrivere questo post, cerco l’ispirazione, leggo le fonti, approfondisco, cerco l’immagine giusta, impacchetto tutto e tu che fai? Passi, leggi e non mi lasci neanche un commento? Non caro lettore non si fa così !! Ecco questo è quello che, almeno una volta, è passato nella testa del blogger dopo aver pubblicato un post.

Ma perché è così importante, quasi una questione di vita e di morte, il commento per un blogger? Ho già scritto in passato di questo argomento e ho definito i commenti come la linfa vitale di un blog.

 

commenti_si_no

 

L’IMPORTANZA DEL COMMENTO PER IL BLOGGER

Ok il commento è la Linfa Vitale per il blog ma quello che non ho capito è perché il blogger ci tiene così tanto, alla fine non bastano le views o lo share? Le views sono importanti, gli share anche ma vuoi mettere che soddisfazione ti può dare un commento?

Un commento gonfia l’ego del blogger, aumenta l’interazione lettore-blogger, può essere un momento di confronto, da un commento può nascere lo spunto per un nuovo post.

 

EGO DEL BLOGGER

Se tu lettori passi nel mio blog, leggi e lasci un commento io sicuramente mi sento importante perché hai dedicato TOT Minuti della tua giornata a me. Questa cosa moltiplicata per N commenti fa aumentare l’ego del nostro blogger.

Il contrario, ovvero un post con zero commenti, può portare all’esaurimento nervoso un blogger che inizia a farsi una serie di domande:

 

  • Ho scritto una marea di cazzate?
  • L’argomento era noioso?
  • Non ho lettori fedeli?


E così via, poi magari è solo un problema di pigrizia.

INTERAZIONE E MOMENTO DI CONFRONTO

Quando arriva un commento sul nostro blog è sempre una occasione di guadagno per il blogger (e per il lettore) perché si crea un rapporto bidirezionale che può arricchire entrambi. Tralasciando i complimenti (che fanno sempre piacere) il lettore con il suo commento può:

 

  • Aggiungere qualche informazione in più al nostro post, completandolo
  • Segnalarci un refuso
  • Non trovare giusto quello che è stato scritto ed esporre il suo punto di vista
  • Critica costruttiva

 

Inoltre un commento può essere un momento di ispirazione per un futuro post, sai quante volte mi è capitato questo punto? Tante tante volte. Certo ci sono commenti e commenti, infatti esistono diversi tipi di commenti:

 

  • Il commento per SPAMMARE
  • Il commento per INSULTARE
  • Il commento per SPALARE MERDA
  • Il commento per CRITICARE SENZA LOGICA

 

Ecco questi sono i commenti da ignorare è inutile perdere tempo con il TROLL di turno alla fine non ci guadagneresti niente, anzi se non sei bravo a gestirlo rischi di capitolare sotto le sue trollate.

 

“Mai discutere con un idiota. Ti trascina al suo livello e ti batte con l’esperienza – Oscar Wilde”

 

Quelli invece che devi curare sono quei commenti che ti portano qualcosa e non intendo solo quelli positivi, ma anche quelli negativi ma costruttivi (anzi questi devono avere ancora più attenzione da parte del blogger).

 

GESTIRE I COMMENTI

Esistono diversi tool per gestire i commenti e naturalmente i gusti sono soggettivi, quindi io ti dico i miei e poi se tu vuoi lascia i tuoi preferiti. Dove? Ma naturalmente nei commenti !!

Il primo che nomino è il gestore dei commenti di WordPress, lo trovo molto semplice, utile e facile da utilizzare io uso sempre questo. Configurandolo bene puoi gestire senza problemi i commenti evitando commenti anonimi e SPAM (per quanto possibile).

Il secondo che nomino è Disqus, forse uno dei più usati da ci gestisce un blog, questo è un plugin e come tale funziona solo su wordpress.org e non su wordpress.com.

Il terzo è Google Plus si avete letto bene Google Plus, infatti potete integrare i commenti del Social di BigG nel vostro blog. Io l’ho utilizzato per un po di tempo in un vecchio blog ma non è piaciuto molto perché ho trovato troppo confusionaria la gestione dei commenti.

 

CONCLUSIONI

Insomma hai capito perché è così importante un commento per il povero blogger? Tu cosa ne pensi? Lascia la tua idea da lettore e da blogger, naturalmente puoi sfruttare i commenti sotto questo post.

Se ancora non sei diventato fan su Facebook di Toxnetlab’s Blog puoi farlo cliccando: Toxnetlab’s Blog Facebook.

Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi :D ).

Autore: Mr Tozzo

Ciao sono ANDREA TOXIRI (aka Mr Tozzo), Street e Portrait Photographer. La fotografia è una passione che coltivo da tempo e che in questi ultimi anni è diventata sempre più dominante. I generi di fotografia che preferisco sono: Street Photography, Portrait, Sport e Foto Reportage, naturalmente alla pratica affianco sempre lo studio per tenermi sempre aggiornato e migliorare il mio stile.

41 pensieri riguardo “[MONDO BLOG]: I commenti visti da un blogger”

  1. “Io mi faccio un mazzo tanto per scrivere questo post, cerco l’ispirazione, leggo le fonti, approfondisco, cerco l’immagine giusta, impacchetto tutto e tu che fai? Passi, leggi e non mi lasci neanche un commento?…”

    Eccomi! Orgogliosa di essere la prima a lasciare un commento a questo tuo post che condivido dalla prima parola all’ultima. Per me non è tanto questione di ego – anche se l’apprezzamento, come giustamente tu indichi, è sempre piacevole -, quanto il condividere, il liberare, il fare circolare energia: il tuo pensiero arricchisce il mio e quello degli altri, che arrivano dopo e possono aggiungere un frammento in più a una visione che da personale diventa globale! E questo è fare sistema. E dio solo sa quanto ne abbiamo bisogno in Italia. Grazie 🙂

    Piace a 3 people

  2. Ahahhaha… mentre leggevo mi sembrava di averlo scritto io questo post!
    Condivido in pieno il tuo (e di tutti i blogger) punto di vista: un commento da una enorme soddisfazione!
    Quindi se volete commentare anche i miei post! 😀

    "Mi piace"

  3. Leggere questo post e non lasciare nemmeno un commentino? Sarebbe stato un delitto…

    Quindi metto la mia posizione: concordo al 100% con quello che scrivi. Ogni commento, anche negativo, offre spunti di riflessione e di dialogo, e perciò è per me sempre ben gradito. Se poi è addirittura attinente col tema del post è davvero specialissimo e graditissimo: in questo caso il mio ego sale alle stelle!

    A volte però mi viene il dubbio che qualcuno commenti senza leggere nemmeno il post… Scrivo un post lungo come la fame, clicco su “pubblica” e dopo due secondi arrivano i soliti commenti, specialmente di donne, che dicono: “Buongiorno”, “Buon fine settimana”, “Buona giornata” e magari il post… annunciava una catastrofe imminente da fine del mondo!

    "Mi piace"

    1. Di solito quelli sono i commenti che io definisco SPAM.

      Perché ? Semplice, quando lasci il commento lasci il tuo nome, la tua email e l’url del tuo blog.

      Quindi il pensiero è: “Lasciamo un commento così qualcuno magari nota il mio blog”.

      Piace a 1 persona

      1. Io non li definisco SPAM perchè a volte provengono da persone sensibili che in altre occasioni lasciano o hanno lasciato commenti più sensati e attinenti col post!

        Semplicemente trovo che si tratti di una carineria (tipicamente femminile) di chi, pur non avendo niente da dire sul tuo post, ci tiene a farti sapere che è passato da lì e perciò si sente in dovere di lasciare comunque un saluto!

        In occasioni analoghe io mi limito a cliccare su “Mi piace”. Quando metto un commento lo faccio se ho qualcosa da dire che ritengo attinente al tema del post in modo da dare un contributo alla discussione… Altrimenti un “mi piace” è più che sufficiente!

        Piace a 1 persona

        1. Esatto faccio anche io così, se voglio comunicare al blogger che ho letto (sicuramente condivido il post) lascio un Mi Piace.

          Invece se ho qualcosa da dire allora mi cimento nel lasciare un commento, lasciare un commento tanto per lasciarlo non lo trovo produttivo.

          "Mi piace"

  4. Anche i tuoi consigli non sono da meno… 😉
    Il tuo bel post è molto stimolante e le dritte tecniche sono davvero utili. Condivido al 100% l’importanza che dai ai commenti. E se mi permetti, in barba a chi sostiene che bisogna commentare solo articoli in tema con il proprio blog.

    "Mi piace"

    1. Grazie mille !! Se mi permetti, chi dice “che bisogna commentare solo articoli in tema con il proprio blog” dice una cavolata.

      Secondo me se vuoi rendere al massimo nel tuo settore devi avere una visione a 360° e non fissarti solo nella tua nicchia.

      Piace a 1 persona

  5. ed ecco nero su bianco, il pensiero non espresso di tanti noi blogger!! Ma sai che sono arrivata a pensare, che i lettori pensino che i post, articoli e tutto quello che noi blogger sforniamo dalla nostra mente, sia in realtà frutto di un pc così avanzato che fa tutto a solo? Dietro un blog c’è una mente e non un microchip… e abbiamo bisogno anche noi di qualche riconoscimento ad un Lavoro che svolgiamo assolutamente senza nessun compenso….
    E sia, mondo Blog mondo crudele a volte, ma poi arrivano anche le soddisfazioni!
    Felice di essere inciampata nel tuo angolino MrTozzo!
    Kly

    "Mi piace"

    1. Grazie a te per aver lasciato un commento, hai perfettamente ragione dietro un blog c’è un cuore…una passione che lo manda avanti e ricevere una gratificazione fa sempre piacere.

      "Mi piace"

  6. Mister, guarda che Disqus è IL MALE! XD
    In ogni caso, per fortuna non ho problemi coi commenti (anzi, a volte faccio fatica a gestirli!), quindi il mio ego di blogger è salvo 🙂
    Ma, a parte scherzi, è verissimo quel che dici: i commenti sono utili, creano interazioni e rete, creano contatti.
    Dai commenti nascono nuove riflessioni e anche nuove amicizie: non è certo poco 🙂

    Moz-

    "Mi piace"

    1. Si hai ragione anche io non amo molto Disqus, ma per dovere di cronaca lo dovevo citare ;D

      Ho visto la mole di commenti che ricevi ad ogni post e mi chiedo come fai a gestirli senza impazzire..praticamente è un lavoro ;D

      Come ho già detto i commenti sono la linfa vitale per un blog.

      Piace a 1 persona

      1. Li gestisco con assoluto piacere perché ognuno di quei commenti è di gente che ha perso 5 minuti della sua vita per leggermi e poi scrivere. E’ vero, è quasi come un lavoro, ma difatti quando so che ho periodi dove non posso gestire il blog… non posto per nulla: meglio qualche articolo in meno che articoli programmati dove però poi non puoi star dietro alle discussioni. E’ anche per una questione di rispetto 🙂

        Moz-

        Piace a 2 people

  7. La moria di commenti è un problema abbastanza diffuso anche su blog molto conosciuti.
    Ci sono degli stratagemmi per portarne tanti, alcuni dei quali abbastanza rischiosi:

    1) Il titolo forviante o sensazionalistico: ovvio che ti becchi il commento furioso del lettore che non ha trovato quello che promettevi…
    2) Articolo d’opinione: assumi una posizioni chiara, decisa su un determinato argomento. Lo fai sapendo a priori che ci saranno almeno altrettanti sostenitori dalla parte opposta alla tua…
    3) Domanda aperta: semplicemente confezioni un post “domandona”.

    Beh questi sono solo alcuni metodi che mi vengono in mente al momento, ce ne saranno molti altri immagino. Il commento del “Grammar Nazi” che ti segnala un refuso, non lo considero un buon commento. Meglio avvisare l’autore in privato (io faccio sempre così quando posso oppure non segnalo).
    Simone

    Piace a 1 persona

    1. Sono tre tecniche redditizie ma come hai detto giustamente te devi essere pronto a pagare il conto perché è più facile trovare un commento che ti viene contro che uno a favore.

      Il refuso secondo me te lo possono segnalare anche nei commenti (del resto chi è che non ha mai sbagliato a scrivere?), mi dirai che il problema è come te lo segnalano (se per aiutarti o per smerdarti).

      Piace a 1 persona

  8. Non posso che essere d’accordo con tutti voi.Sono da poco entrata in questo mondo ( quasi un mesetto) e capisco benissimo che c’è una bella differenza tra una visita ed un commento.Il commento (sia positivo che negativo) ti inorgoglisce: significa che qualcuno ti ha dedicato un po’ del suo tempo, hai quindi trasmesso qualcosa con il tuo scritto.La visita fa comunque piacere, ma è più “anonima”.
    Ovviamente se mi visiterete e commenterete sarò più che felice.☺

    Piace a 1 persona

  9. Per me un commento significa arricchimento e confronto, sia quando lo lascio sia quando lo ricevo. E cerco di lasciarlo ogni volta che un post mi suscita veramente qualcosa, così come spero che facciano anche gli altri. I commenti sono la vera linfa della Blogosfera. Le statistiche? Serviranno anche quelle, ma per me hanno un che di non umano che non riesco a digerire facilmente…
    Ps. Grazie per il tuo bel blog, ricco di info utili!

    Piace a 1 persona

    1. Prima di tutto grazie a te per il commento e sappi che per “colpa” del tuo blog sto ingrassando !! 😀

      Si è vero le statistiche sono fredde, alla fine sono solo numeri, però anche quelle servono. I commenti sono molto più motivanti perché, se fatto bene, ti arricchisce sicuramente.

      Piace a 1 persona

  10. Ciò che rende tale un blog è proprio la possibilità che altri leggano quello che scriviamo (per le ragioni più disparate) e, soprattutto, che ci diano un feedback e uno spunto di riflessione/discussione. In effetti, un post senza commenti porta il povero blogger a chiedersi: perché, invece di fare questa fatica, non mi sono messo a scrivere un diario nella mia cameretta?!

    Piace a 1 persona

  11. Il tuo articolo casca a fagiuolo!
    Sto giusto cercando un plugin valido per i commenti. Disqus mi perplime solo perché io ho fatto un po’ di fatica ad utilizzarlo all’inizio. Migro da blogger dove avevo i commenti di g+ e volevo mantenerlo.
    Il commento fa piacere, non solo sul blog (vedi FB o g+) perché un like o un +1 richiedono poco tempo o impegno e non dicono se è un vero e proprio apprezzamento. Il commento ti fa capire meglio 🙂
    Ti adotto va!
    Ah c’è un refuso (ci al posto di chi) :p

    Piace a 1 persona

    1. Grazie per aver letto, adottato e segnalato il refuso ;D.

      Disqus non mi piace molto l’ho usato ma poi l’ho levato. Si hai ragione il commento è gratificante (positivo o negativo) perché significa che hai scatenato qualcosa nel lettore.

      "Mi piace"

        1. Se usi wordpress ci sono molti validi plugin. Uno che mi piace è Social Login.

          Anche se quello mio preferito è quello usato sulla piattaforma wordpress.com… chiaro,semplice ed efficace.

          "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.