Apple Store e l’inferno del Genius Apple

Non è tutto oro quello che luccica in particolare modo dentro casa Apple. La vita di un commesso Apple sembra non essere proprio tutta rosa e fiori come vogliono far credere sulla pagina di recruit di Apple.

Il New York Times ha intervistato i commessi e le risposte sono state sempre le stesse: turni massacranti, zero pausa, stress altissimo, zero possibilità di carriera e stipendio basso in proporzione alla quantità di lavoro.

Dopo Foxcon questa è una nuova tegola, che riguarda la qualità di lavoro, che cade sulla testa di Apple. A Cupertino hanno percepito questo disagio e hanno detto che stanno iniziando a “parlare” di aumento degli stipendi.

Nonostante tutti questi problemi il lavoro presso un Apple Store, per un utente Apple, ha sempre un’aura di sacralità che attira i fan più affezionati.

Ad maiora

Autore: Mr Tozzo

Ciao sono ANDREA TOXIRI (aka Mr Tozzo), Street e Portrait Photographer. La fotografia è una passione che coltivo da tempo e che in questi ultimi anni è diventata sempre più dominante. I generi di fotografia che preferisco sono: Street Photography, Portrait, Sport e Foto Reportage, naturalmente alla pratica affianco sempre lo studio per tenermi sempre aggiornato e migliorare il mio stile.

1 commento su “Apple Store e l’inferno del Genius Apple”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.