[RECENSIONE]: Inateck feltro bagagli Custodia per accessori

Recensione di Inateck feltro bagagli Custodia per accessori

correcting-1351629_1920

 

Se siamo sempre in viaggio, o semplicemente se passiamo molte ore fuori casa per lavoro, dobbiamo portarci dietro molte cose. Se abbiamo uno smartphone e un tablet per forza di cose dovremmo portare anche gli alimentatori e/o il Power Bank.

 

Se vogliamo viaggiare comodi e avere sempre tutto ordinato, invece di buttare tutto nel nostro zaino, dobbiamo dotarci di una custodia che ci permetterà di portare tutto il necessario in maniera ordinata, protetta e con un tocco di stile.

 

INATECK CUSTODIA FELTRO

A gennaio ho comprato una custodia di Inateck per portare in giro i vari cavi e alimentatori, proteggendoli da eventuali rotture in maniera ordinata e con stile. La custodia è in feltro e al tatto risulta essere morbida e resistente.

Le dimensioni di questa custodia ti permettono di portare mouse, alimentatori, cellulare, caricabatterie cellulari, cavi, SSD, HDD USBPower Bank. Di questo prodotto esistono tre versioni: grigio chiaro, grigio scuro e grigio chiaro con quadretti neri. Questo è quello che ho comprato io !

 

custodia-inatek-feltro

 

La chiusura tramite elastico è comoda (sia apre e si chiude velocemente) e sicura (una volta chiuso non vi perderete niente), insomma questo prodotto della INATECK  è un MUST HAVE se volete combinare comodità, eleganza e sicurezza.

 

CONCLUSIONI

L’acquisto di questo prodotto può essere frenato dal materiale con il quale è composto (il feltro può non piacere a tutti) ma posso confermare che il materiale utilizzato è molto buono e resistente e per soli 7,99€ è da provare. Se poi proprio non vi piace lo potete rivendere su Depop come spiego qui.

Se volete questa custodia la potete comprare su Amazon cliccando qui di seguito.

 

bottone_compralo_su_amazon_it_large

 

Il mio voto è di 5/5 stelle

Voi cosa ne pensate ?  Lasciate i vostri parerei nei commenti sotto questo post.

Se ancora non sei diventato fan su Facebook di Toxnetlab’s Blog puoi farlo cliccando: Toxnetlab’s Blog Facebook.
Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi  😀 ).

 

[RECENSIONE]: Amazon Basics Power Bank da 10000 mAh

Recensione di un Power Bank firmato Amazon Basics

correcting-1351629_1920

 

I nuovi smartphone, indipendentemente dalla marca, hanno un grosso difetto: la durata della batteria. Inoltre se sei sempre in giro non è facile trovare sempre una presa dove ricaricarlo. 

In questo caso è molto utile, anzi proprio indispensabile, avere un Power Bank sempre con noi per ricaricare i nostri smartphone. Ma che modello comprare? Che caratteristiche deve avere ? Esistono tante marche, ma io ho voluto provarne uno della linea Amazon Basics.

 

AMAZON BASICS POWER BANK 10000 mAh

Avete presente quando vi trovate nel bel mezzo di una telefonata e improvvisamente il vostro telefono si spegne? Oppure siete in giro in una città straniera e volete trovare il più vicino ristorante per mangiare qualcosa, prendete il vostro smartphone ma la batteria vi molla.

Ecco, per evitare tutto questo, ho comprato questo Power Bank a maggio e prima di fare una recensione ho voluto aspettare per testarlo bene, il risultato che ho ottenuto è stato molto soddisfacente. Il prodotto si presenta con una comoda sacchettina nera che contiene:

 

  • Power Bank
  • Cavo per ricarica iPhone
  • Cavo con doppia funzionalità (lo puoi usare per ricaricare un dispositivo Android e per ricaricare lo stesso Power Bank)

 

Questo Power Bank  ha una dimensione di 143 x 72 x 15 mm e pesa 227 grammi il che, grazie al suo spessore ridotto, lo rendono un dispositivo da portare comodamente con se in tasca o nella borsa di lavoro. Ha un potenza di 10000 mAh che si traduce in:

 

  • 5 ricariche di Smartphone
  • 3 ricariche di Tablet
  • 3 ricariche di Smartphone + 1 di Tablet

 

Ho effettuato questi test sempre con il Power Bank caricato al massimo caricando iPhone 5S e iPad 3 mini. Il dispositivo inoltre ha una doppia porta USB, che permette di caricare più dispositivi contemporaneamente ed ha una protezione dalla sovraccarica, aumentando così la sicurezza.

Il Power Bank ha quattro luci LED che indicano lo stato di carica, una volta scarico ci vogliono circa 6/7 ore per ricaricalo (io solitamente lo faccio ricaricare durante la notte).

 

 

CONCLUSIONI

Il prodotto è valido, se siete sempre in movimento e avete sempre bisogno di avere lo smartphone carico allora ve lo consiglio. Il prezzo è di 26,99€ su Amazon e se volete lo potete comprare cliccando qui di seguito.

 

bottone_compralo_su_amazon_it_large

 

Il mio voto è di 5/5 stelle

Voi cosa ne pensate ? Ne avete provati altri? Lasciate i vostri parerei nei commenti sotto questo post.

Se ancora non sei diventato fan su Facebook di Toxnetlab’s Blog puoi farlo cliccando: Toxnetlab’s Blog Facebook.
Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi  😀 ).

 

Come si usa Amazon Price Tracker ?

Come si usa Amazon Price Tracker ?

Lavora-con-Amazon

 

È da poco passato il Black Friday e il Cyber Monday ma le offerte su Amazon le possiamo trovare tutto l’anno, basta avere gli strumenti giusti per monitorare.

Sono mesi che stai dietro a un prodotto super fico che proprio vorresti, ma il costo proibitivo ti frena nel suo acquisto. Durante l’anno però i prodotti su Amazon possono variare il prezzo (in più o in meno) ma, naturalmente, tu non puoi stare H24 sul sito di Amazon.

Tu no, ma un’applicazione che lavora al posto tuo si ! L’applicazione che andiamo a vedere si  chiama Amazon Price Tracker.

 

INSTALLAZIONE AMAZON PRICE TRACKER

Amazon Price Tracker è una estensione disponibile per FireFox e Chrome che possono essere scaricate ai seguenti link:

 

 

Quindi una volta scaricato vi basterà cliccare su Installa e il gioco è fatto.

 

CONFIGURAZIONE AMAZON PRICE TRACKER

Una volta installata apparirà sul vostro browser una piccola icona in alto a destra, cliccate con il mouse e si aprirà un menù a tendina. A questo punto cliccate su Opzioni e vi si aprirà una pagina dove potrete andare a configurare Amazon Price Tracker. 

Una volta terminata la configurazione, nella stessa pagina, cliccate su Login/Registrati (che trovate in alto a destra). Io ho effettuato la registrazione tramite Gmail (soluzione più comoda), ma ci sono anche altre opzioni per effettuarla. Una volta effettuato il Login possiamo iniziare ad utilizzare l’applicazione.

Una volta entrati la prima cosa da fare è definire la lingua (nel mio caso italiano) e la piattaforma dove fate acquisti (nel mio caso Amazon.it). Lo potete fare dal menù che trovate in alto a destra.

Adesso se vogliamo monitorare un prodotto abbiamo due possibilità: clicchiamo su Offerte (se non abbiamo idea di cosa comprare) oppure se sappiamo già il nome del prodotto clicchiamo su Cerca.

Una volta scelto il prodotto clicchiamo sulla foto e poi andiamo su Traccia questo prodotto per definire i parametri del monitoraggio.

 

amazonpricetracker

 

Qui possiamo definire il prezzo desiderato, ad esempio se vogliamo ricevere una notifica quando il prodotto raggiunge i 15€. La notifica la possiamo ricevere via email, twitter o facebook. Una volta terminata la configurazione troverete il vostro prodotto nella sezione Traccia.

 

amazonpricetracker2

 

Appena il prezzo del prodotto raggiungerà il valore da voi indicato riceverete una notifica, inoltre lo storico dei prezzi vi permetterà di evitare le truffe.

Se vuoi dividere per generi tutte le offerte che stai tenendo sotto controllo grazie a Amazon Price Tracker, allora ti conviene leggere l’articolo “Ecco perché (e come) usare le liste su Amazon“.

 

EVITIAMO LE TRUFFE SU AMAZON

Ho scoperto questa applicazione grazie al canale di Manuel Agostini (che vi consiglio di guardare perché è veramente molto interessante) e in particolare a questo video:

 

 

In questo video Manuel ci fa vedere come, grazie a Amazon Price Tracker, alcune volte “le offerte” non sono poi così convenienti.

 

CONCLUSIONI

Cosa ne pensate di questa applicazione? Già la conoscevate Amazon Price Tracker? Lasciate i vostri pareri o dubbi nei commenti sotto questo post.

Se ancora non sei diventato fan su Facebook di Toxnetlab’s Blog puoi farlo cliccando: Toxnetlab’s Blog Facebook.

Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi  😀 ).