Errore 451, il governo blocca i siti

E’ stata fatta la proposta di istituire un nuovo codice di stato HTTP, questo dovrebbe permettere, a chi dovesse entrare in un sito con scritto Errore 451, di capire di trovarsi in un sito web censurato dalle autorità.

Il numero del codice è stato scelto in onore alla figura recentemente scomparsa del grande scrittore di fantascienza Ray Bradbury, a proporlo è stato Tim Bray già noto per essere il co-autore di del linguaggio di mark-up XML e attualmente ricopre il ruolo di Developer Advocate presso Google.

Ad maiora