Come monitorare il telefono dei figli

Hai appena regalato a tuo figlio adolescente il suo primo smartphone e vuoi stare tranquillo? Allora prova TeenSafe, leggi come fare.

family-557100_1280

Prima di iniziare questo articolo vorrei premettere che spiare il telefono di una persona non è legale , in questo caso però stiamo parlando dei telefoni dei nostri figli. Certo questa azione può risultare infida come azione ma ognuno gestisce la sicurezza dei propri come meglio crede, inoltre se siete i genitori (o i legali tutori) l’azione di monitorare le attività dei figli è legale. Questo però non significa che ne potete abusare, questo servizio è da usare con la TESTA.

La tecnologia ha migliorato la vita di tutti noi ma allo stesso tempo ha creato dei problemi, inoltre oggi i bambini hanno accesso ad internet e smartphone sempre prima del previsto e questo, secondo me, è sbagliato. E’ sbagliato se vengono lasciati da soli su internet è sbagliato che bambini di 10 anni hanno smartphone con i quali possono fare qualsiasi cosa, anche perché in questo caso non siamo più in grado di controllarli.

Girando su internet ho trovato un servizio interessante che serve per controllare lo smartphone (iOS o Android) dei figli (mi raccomando solo dei figli). Il servizio si chiama TeenSafe e oltre a monitorare i messaggi (inviati e ricevuti) riesce a monitorare anche le attività su Facebook e Instagram. Altra funzione interessante è quella di poter leggere anche i messaggi che sono stati cancellati.

L’applicazione di TeenSafe funziona sia su iOS che su Android, nel caso di Iphone non abbiamo bisogno di nessun tipo di configurazione o jailbreak, quello che serve è solamente l’Apple ID e la password. Se invece usate Android una volta installata l’applicazione dovrete solamente inserire dell’informazioni di base e il servizio inizierà a funzionare. Una volta che avete configurato il telefono vi basterà registrarvi sul sito e tutto inizierà a funzionare.

Quali sono le attività che potete monitorare? Eccole qui elencate:

  • Messaggi Inviati/Ricevuti
  • WhatsApp
  • Registro Chiamate
  • Facebook
  • Instagram
  • Cronologia navigazione


Inoltre il programma è in grado anche di sfruttare il GPS del telefono per vedere esattamente la posizione su una mappa. Naturalmente tutte queste attività di monitoraggio non saranno percepite da vostro figlio, visto che non apparirà niente sul suo telefono.

CONCLUSIONI

Se hai un figlio adolescente alle prese per la prima volta con uno smartphone, e tu vuoi stare tranquillo, questo potrebbe essere un ottimo servizio. Quello che vi voglio ricordare è DI USARLO CON LA TESTA !! 

IL SOTTOSCRITTO NON SI ASSUME NESSUNA RESPONSABILITA’ PER L’USO SCORRETTO DEL SERVIZIO APPENA DESCRITTO!! 

Se ancora non sei diventato fan su Facebook di Toxnetlab’s Blog puoi farlo cliccando: Toxnetlab’s Blog Facebook.

Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi :D ).

#Cryptstatgram, nascondi i tuoi messaggi in una foto

Bond_james_bond

 

Sei un paranoico della sicurezza o semplicemente hai visto troppi film di 007? Hai dei dati con segreti aziendali che non devono cadere in mani sbagliate durante  il tuo viaggio di lavoro? Allora Cryptstatgram è quello che fa per voi.

Cryptstatgram permette di nascondere i tuoi messaggi in una foto e di proteggerli tramite password. Questa applicazione è stata creata da una agenzia specializzata nel web: The Barbarian Group.

 

COME SI UTILIZZA

L’utilizzo è molto semplice basta caricare una foto (max. 2MB), scegliere un filtro di protezione e poi digitare il messaggio che vogliamo inviare. Una volta fatto scegliamo la password, salviamo e il gioco è fatto.

Una volta salvato verrà creato un url al quale si potrà accedere alla foto e se abbiamo la password potremmo decriptare la foto e leggere il messaggio segreto.

 

CONCLUSIONI

Tool veramente interessante da utilizzare nel caso in cui abbiamo bisogno di proteggere meglio i nostri dati sul web. Tu cosa ne pensi di questi servizi? Secondo te sono affidabili?

Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi  😀 ).

Telegram o WhatsApp? Sei sicuro che i tuoi dati sono al sicuro?

Fonte Foto
Fonte Foto

 

Facebook ha comprato WhatsApp e subito è partita la crociata contro il nemico: Facebook. Storia già vista più volte nel mondo informatico, prima era tutti contro IBM, poi tutti contro Microsoft e adesso tutti contro Facebook.

Credo che Apple invece non abbia avuto questo esercito di haters,  perché i fan Apple sono uno zoccolo troppo duro da scalfire. Il giorno dopo l’acquisizione da parte di Mr Zuckerberg molti utenti in nome del privacy (come se WhatsApp fosse sempre stato immune dalle violazioni di privacy) hanno abbandonato l’applicazione per altri programmi di chat (Line, WeChat e Telegram).

 

FENOMENO TELEGRAM

Proprio Telegram ha attirato la mia attenzione perché al contrario di Line, Wechat e WhatsApp era sconosciuto a molti, diciamo un programma un po di nicchia che è esploso proprio dopo che Facebook ha comprato WhatsApp.

Andiamo in ordine, il sito ufficiale dell’applicazione è il seguente: https://telegram.org/ , l’applicazione è disponibile sia per Android che per iOS. Esistono anche le versione non-ufficiali che possono essere scaricate qui.

Fondamentalmente Telegram (ma anche le altre applicazioni) sono tutte uguali e tutte sono uguali a WhatsApp, ma il successo di questa applicazione è in quelle due/tre differenze che gli danno un plus.

 

EFFETTO 007

Vi ricordate i film di 007? Quando riceveva un messaggio questo si autodistruggeva in pochi secondi. Stessa cosa la potrete fare con Telegram.

 

Bond_james_bond


Telegram ha la funzione di creare chat segrete che si possono autodistruggere, interessante come funzione vero? La chat sarà criptata e possiamo decidere noi quando farla distruggere. Tutto quello che scrivete finisce sul server in manier criptata e quando lo decide voi si autodistruggerà.

 

CODICE LIBERO

Telegram è opensource, questo cosa significa? Ogni programmatore può mettere mano al codice sorgente del programma ed effettuare modifiche.

 

GRATIS

Telegram è gratis: no mini-abbonamenti, no ADV …. almeno per adesso.

 

SMARTPHONE, TABLET E PC: TUTTI USANO TELEGRAM

Telegram funziona su Smartphone, Tablet e PC e tutto quello che scrivete non verrà perso (anche se cambiate device), perché tutto viene salvato sul cloud.

 

CONCLUSIONI

Allora dopo aver letto l’articolo (in particolare le frasi in grassetto e sottolineate) siete proprio così sicuri cheTelegram sia più sicuro di WhatsApp? Io non sono così sicuro. La tua opinione mi interessa, lasciala nei commenti sarà interessante anche per altri  lettori.

Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi 😀 ).