Anonymous contro l’Interpol

Anonymous è tornato e questa volta a pagare il conto è il sito web dell’Interpol, infatti questa mattina il sito risultava essere irraggiungibile (attualmente è nuovamente online).

Il motivo dell’attacco è da ricercare nella difesa di Julian Assange, gli hacker di Anonymous stanno sostenendo questa causa, fondatore di WikiLeaks. Non è la prima volta che gli hacker prendono di mira il sito web dell’Interpol, infatti l’ultimo attacco risale a 1 settimana fa.

L’Interpol non è l’unico obiettivo degli Anonymous, infatti recente hanno attaccato anche il sito web del New York Times pubblicando email private che i giornalisti si sono scambiati tra di loro. In tanto continuano gli arresti da parte dell’FBI, l’ultimo è di qualche giorno fa quando è stato arrestato un hacker di 20 anni, Raynaldo Rivera.

Ad maiora

Autore: Mr Tozzo

Ciao sono ANDREA TOXIRI (aka Mr Tozzo), Street e Portrait Photographer. La fotografia è una passione che coltivo da tempo e che in questi ultimi anni è diventata sempre più dominante. I generi di fotografia che preferisco sono: Street Photography, Portrait, Sport e Foto Reportage, naturalmente alla pratica affianco sempre lo studio per tenermi sempre aggiornato e migliorare il mio stile.

1 commento su “Anonymous contro l’Interpol”

Rispondi a icittadiniprimaditutto Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.