Twitter e il mercato nero dei Follower

Cosa siete disposti a fare per vedere aumentera il numero dei vostri follower su Twitter o su Facebook ? L’utente medio magari niente, ma una azienda o un personaggio famoso magari qualche cosa farebbe e forse si rivolgerebbe al mercato nero di follower.

Il mercato nero di follower è fatto di niente o meglio di nessuno, infatti dietro più che persone ci sono algoritmi e/o software che lavorano per aumentare la vostra visibilità e si può scegliere anche in che maniera. Si può passare da 4 follower a 50.000 follower in una sola volta o magari gradualmente, naturalmente queste tecniche vanno contro le policy dei vari Social Network.

Marco Camisani Calzolari, docente di comunicazione digitale e linguaggi digitali all’Università Iulm di Milano, racconta “Ieri ho comprato 50mila finti followers su Twitter sul sito seoclercks.com a 20 dollari. Sono passato da 4.000 a 58.000 in pochi giorni…
I siti che offrono questi servizi sono tanti, basta andare su Google e scrivere “buy Twitter followers“.

Questa notizia fa perdere di credibilità a tutte le varie classifiche che vengono stilate sul web e vanifica il lavoro di chi lo fa in maniera professionale. Infatti creare una community non è un lavoro semplice e renderla numerosa è ancora più difficile. Bisogna fare un lavoro duro, costante, stare sempre sul pezzo e bisogna avere grande attenzione ai dettagli e al coinvolgimento.

Vincenzo Cosenza, responsabili di Blogmeter, dice che: “Esistono casi di utenti che hanno anche più di un account con decine di migliaia di follower, nonostante non scrivano nulla di personale – Il numero di contatti, da solo, vuol dire sempre meno. Bisogna prestare attenzione al “page engagement”, inteso come somma di like, condivisioni, commenti e post spontanei“.

Ad maiora

Autore: Mr Tozzo

Ciao sono ANDREA TOXIRI (aka Mr Tozzo), Street e Portrait Photographer. La fotografia è una passione che coltivo da tempo e che in questi ultimi anni è diventata sempre più dominante. I generi di fotografia che preferisco sono: Street Photography, Portrait, Sport e Foto Reportage, naturalmente alla pratica affianco sempre lo studio per tenermi sempre aggiornato e migliorare il mio stile.

4 pensieri riguardo “Twitter e il mercato nero dei Follower”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.