Errore 451, il governo blocca i siti

E’ stata fatta la proposta di istituire un nuovo codice di stato HTTP, questo dovrebbe permettere, a chi dovesse entrare in un sito con scritto Errore 451, di capire di trovarsi in un sito web censurato dalle autorità.

Il numero del codice è stato scelto in onore alla figura recentemente scomparsa del grande scrittore di fantascienza Ray Bradbury, a proporlo è stato Tim Bray già noto per essere il co-autore di del linguaggio di mark-up XML e attualmente ricopre il ruolo di Developer Advocate presso Google.

Ad maiora

Autore: Mr Tozzo

Ciao sono ANDREA TOXIRI (aka Mr Tozzo), Street e Portrait Photographer. La fotografia è una passione che coltivo da tempo e che in questi ultimi anni è diventata sempre più dominante. I generi di fotografia che preferisco sono: Street Photography, Portrait, Sport e Foto Reportage, naturalmente alla pratica affianco sempre lo studio per tenermi sempre aggiornato e migliorare il mio stile.

1 commento su “Errore 451, il governo blocca i siti”

Rispondi a icittadiniprimaditutto Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.