Facebook allarme privacy, i post privati appaiono sulla bacheca pubblica

Ancora problemi di privacy per Facebook, sembrerebbe infatti che alcuni vecchi messaggi privati appaiano senza l’autorizzazione di nessuno sulla nuova Timeline di Facebook (la bacheca pubblica) visibile a tutti.

L’allarme è scattato quando alcuni utenti hanno visto pubblicato qualche messaggio privato (alcuni anche del 2009) sulla propria bacheca mettendo così a rischio la propria privacy. Tra le “vittime” ci sono anche due ministri francesi, oltre a trovare sulla bacheca il classico auguri è apparso anche qualche più pericoloso mi manchi, questo ha portato gli utenti più riservati nel panico.

Naturalmente il passaparola sul web ha generato il panico per tutto il globo che sono corsi subito al riparo cercando di contenere i danni. Facebook nega che il proprio database sia colpito da un bug, negando anche che i messaggi privati siano apparsi sulla timeline.

Non è dello stesso parere il governo francese il quale ha convocato i manager di Facebook davanti al garante nazionale per spiegare l’accaduto.

Ad maiora

Autore: Mr Tozzo

Ciao sono ANDREA TOXIRI (aka Mr Tozzo), Street e Portrait Photographer. La fotografia è una passione che coltivo da tempo e che in questi ultimi anni è diventata sempre più dominante. I generi di fotografia che preferisco sono: Street Photography, Portrait, Sport e Foto Reportage, naturalmente alla pratica affianco sempre lo studio per tenermi sempre aggiornato e migliorare il mio stile.

2 pensieri riguardo “Facebook allarme privacy, i post privati appaiono sulla bacheca pubblica”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.