Rischio sismico, 40mila scuole in pericolo

Sono online i dati di 40mila scuole ritenute in pericolo perché si trovano in zone ad alto rischio sismico. Le regioni incirminate sono: Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Sicilia, Umbria, Valle d’Aosta e Veneto.

Il lavoro viene portato avanti da Wired, la fonte di questo post è Daily Wired, il quale tiene aggiornata la mappa grazie anche alle segnalazioni degli uteni tramite l’hashtag #scuolesicure. Se volete dare una mano alla redazione di Wired potete mandare una email a school@wired.it.

Ad maiora

Lutto Nazionale – 4 giugno 2012

Toxnetlab’s Blog partecipa al lutto nazionale in memoria delle vittime del terremoto che ha colpito il nord Italia, in particolare l’Emilia Romagna.

Oggi non saranno pubblicati post.

Ad maiora

TERREMOTO – Update

ToxNetLab’s Blog, viste le continue scosse di terremoto che hanno messo in ginocchio il nord Italia, mette a disposizione il proprio blog per condividere/diffondere tutto quello che può essere utile per uscire da questa tragedia.
Se avete notizie e/o volete dare una mano lasciatelo scritto su questo post o mandate una email a toxnetlabblog@gmail.com

L’ultimo aggiornamento è delle 13.03 di una nuova scossa nel modenese che è stata sentita fino a Milano .

SE AVETE NEWS DI QUALSIASI GENERE, RIGUARDANTI IL TERREMOTO, POSTATELE ANCHE QUI. TOXNETLAB’S BLOG PROVVEDERA’ A DIFFONDERLE.

Numeri Utili:
La Protezione Civile ha messo a disposizione questo numero 059 200200 per i terremotati del modenese

Consigli:
Utilizzate i cellulari solo se strettamente necessario, in queste situazioni di crisi la rete cellulare si sovraccarica facilmente rischiando di andare out of service.
Se avete una rete WiFi levate le password, per poter permettere a tutti di andare su internet, e utilizzate la rete per comunicare (Twitter, Facebook, Skype).

NON PRENDETE SCALE E ASCENSORI, cercate rifugio sotto tavoli, archi e/o porte.

Ad maiora