Le mappe di Apple uccidono

La polizia di Mildura (Australia) ha rilasciato un comunicato stampa dove dichiara: ” Di prestare grande attenzione alle indicazioni fornite dai propri iPhone aggiornati alla release iOS 6. Le persone rischierebbero seriamente di morire di stenti nel deserto di Mildura, Australia“.

Ad oggi, la polizia, ha salvato sei motociclisti che si erano persi nel deserto australiano ( con temperature vicine ai 50 gradi) da più di 24 ore. L’errore, secondo alcuni test, delle nuove mappe di Cupertino sarebbe quello di posizionare Mildura al centro del Murray Sunset National Park, a circa 70 chilometri dalla sua effettiva posizione.questo errore ha portato molti motociclisti a ritrovarsi in pieno deserto (senza benzina o con la moto fuori uso).

La polizia australiana ha contattato Cupertino per segnalre il problema, ma ancora non ha ricevuto nessuna risposta ufficiale. In tanto Google ha aggiornato le sue mappe, che attualmente risultano essere più affidabili, l’aggiornamento è avvenuto anche per 10 paesi europei.

Ad maiora

iOS6pocalypse..Twitter a caccia di errori

iOS6 è da poco sui nostri dispositivi ed ha già stupito (in manier positiva) per le molte novità che ha portato. Le più evidenti sono Siri in italiano e le nuove mappe (non utilizza più googlemaps).

Proprio queste ultime hanno permesso la diffusione di un nuovo hastag su twitter: #ios6pocalypse. Infatti gli utenti di twitter si sono divertiti a trovare le inesattezze delle mappe per poi postarle su twitter. Eccone alcune:

Utente di twitter, J.M., segnala che il museo nazionale finlandese appare a sorpresa vicino al suo quartiere.

Alcuni utenti indicano l’assenza della stazione della metropolitana di Paddington a Londra

Steve Jobs si sta rivoltando nella tomba, forse perché nelle nuove mappe il cimitero è sottosopra

L’utente D.A. dice di aver provato a ricostruire un itinerario per andare in un’altra città ed essersi ritrovato in Kazakistan

Ma il vero tallo d’achille delle nuove mappe sembrano essere le stazioni: la stazione di Helsinki è stata segnalata in un parco, la stazione di Milano è stata segnalata all’hotel Augustus di via Napo Torriani.

Naturalmente non ci sono solamente commenti negativi, alcuni utenti hanno reso onore alla accuratezza delle immagini in 3D, altri hanno esaltato la velocità delle rappresentazioni grafiche vettoriali. Le nuove mappe sono state fornite da TOM TOM. Alle nuove mappe manca la gestione del traffico pubblico locale, ma sembra che Apple abbia chiesto a degli sviluppatori di software di arriche le mappe con queste funzinalità.

Ad maiora