iOS7 provoca la nausea

Non è un modo elegante per dire che il nuovo sistema operativo di Apple è il peggiore che sia mai uscito, ma si parla di vera e propria nausea. Almeno così dicono alcuni utenti che usano iOS7

Fonte Foto: http://www.hdnews.it
Fonte Foto: http://www.hdnews.it

iOS7, molto probabilmente, non sarà ricordato come il migliore sistema operativo che l’Apple ha tirato fuori. Infatti ogni giorno esce qualche lamentela nuova che però fino a questo momento era di tipo tecnico.

Ultime notizie, come dichiarano gli utenti che utilizzano iOS7, sembra che se utilizzi il nuovo Sistema di Apple dopo un pò di tempo avverti giramenti di testa e nausea.

Il colpevole sembra essere il nuovo sistema di scorrimento a parallasse degli elementi dentro al nostro iPhone.

PARALLASSE: fenomeno per cui un oggetto sembra spostarsi rispetto allo sfondo se si cambia il punto di osservazione. (cit. Wikipedia)

iOS 7 vs iOS6

Molti utenti stanno chiedendo a gran voce di tornare al vecchio, ma più stabile, iOS6. Apple ha comunicato che attualmente il downgrade a iOS6 non è possibile e che bisognerà aspettare i futuri aggiornamenti. Se volete essere aggiornati sullo stato di avanzamento degli aggiornamenti consiglio di leggere questo articolo: UPDATE iOS7.

CONCLUSIONI

iMore ha effettuato un sondaggio dal quale è venuto fuori che il 19% di 6mila partecipanti riporta sintomi di cinetosi.

CINETOSI: disturbo neurologico che alcuni provano in seguito a degli spostamenti ritmici o irregolari del corpo durante un moto

Ad maiora

Fonte: DataManager

iOS6pocalypse..Twitter a caccia di errori

iOS6 è da poco sui nostri dispositivi ed ha già stupito (in manier positiva) per le molte novità che ha portato. Le più evidenti sono Siri in italiano e le nuove mappe (non utilizza più googlemaps).

Proprio queste ultime hanno permesso la diffusione di un nuovo hastag su twitter: #ios6pocalypse. Infatti gli utenti di twitter si sono divertiti a trovare le inesattezze delle mappe per poi postarle su twitter. Eccone alcune:

Utente di twitter, J.M., segnala che il museo nazionale finlandese appare a sorpresa vicino al suo quartiere.

Alcuni utenti indicano l’assenza della stazione della metropolitana di Paddington a Londra

Steve Jobs si sta rivoltando nella tomba, forse perché nelle nuove mappe il cimitero è sottosopra

L’utente D.A. dice di aver provato a ricostruire un itinerario per andare in un’altra città ed essersi ritrovato in Kazakistan

Ma il vero tallo d’achille delle nuove mappe sembrano essere le stazioni: la stazione di Helsinki è stata segnalata in un parco, la stazione di Milano è stata segnalata all’hotel Augustus di via Napo Torriani.

Naturalmente non ci sono solamente commenti negativi, alcuni utenti hanno reso onore alla accuratezza delle immagini in 3D, altri hanno esaltato la velocità delle rappresentazioni grafiche vettoriali. Le nuove mappe sono state fornite da TOM TOM. Alle nuove mappe manca la gestione del traffico pubblico locale, ma sembra che Apple abbia chiesto a degli sviluppatori di software di arriche le mappe con queste funzinalità.

Ad maiora

Il primo Worldwide Developers Conference dell’era post-Jobs

Era l’anno 0 PJ (post-Jobs) quando nel periodo che va dal 11 giugno al 15 giugno a San Francisco fu organizzato il primo Worldwide Developers Conference senza Steve Jobs, alcuni libri di storia informatica potrebbero iniziare cosi!!

Ancora poche ore ed inzia il Worldwide Developers Conference 2012, il primo senza Steve Jobs. Le cose in pentola per Tim Cook sono tante, ma andiamo per ordine.

Apple dirà addio a Google Maps ? Le voci che girano in rete dicono di si, sembra che Cupertino stia per abbandonare Google Maps in favore di un prodotto fatto in casa.

Iphone o non Iphone ? Forse questa è la notizia che tutti gli appassionati della Mela stanno aspettando, verrà presentato il nuovo Iphone ? Anche qui ci sono molte voci che girano in rete, addirittura girano da mesi le foto del presunto nuovo Iphone. Al 99% la risposta è si.

iOS6 e OS X Mountain Lion. Oggi sicuramente verranno presentati i due nuovi sistemi operativi di Apple, iOS6 per dispositivi mobili e OS X Mountain Lion per i Mac (molto probabilmente verrà presentata anche una nuova gamma di MacBook Pro).

Non vi resta che mettervi comodi e seguire l’evento in streaming. Per avere maggiori informazioni andate qui

Ad maiora