Tasti scelta rapida Windows

Andiamo a vedere i più interessanti tasti scelta rapida di Windows

Quando si lavora molto al computer avere delle “scorciatoie” per velocizzare il lavoro può essere molto utile. Se usi windows forse conosci i tasti di scelta rapida, sono molto comodi ed io questo post ho raccolto quelli più interessanti.

TASTI SCELTA RAPIDA WINDOWS

Per attivare i tasti di scelta rapida dobbiamo utilizzare una combinazione di tasti che prevede sempre il tasto Windows (l’icona della finestra), che solitamente si trova in basso a sinistra sulla tastiera.

Ok, chiarito questo possiamo iniziare. Il primo che andiamo a vedere l’otteniamo dalla combinazione dei tasti Windows + TAB, con questa combinazione possiamo avere a schermo (con un gradevole effetto 3D) la visualizzazione delle attività.

Se invece vogliamo bloccare velocemente lo schermo del nostro computer possiamo utilizzare la combinazione dei tasti Windows + L.

Invece se vogliamo ridurre ad icona tutte le finestre attive dobbiamo utilizzare la combinazione di tasti Windows + M. Se invece vogliamo visualizzare (o nascondere) il Desktop la combinazione sarà Windows + D.

Secondo me la combinazione di tasti a scelta rapida più interessante è Windows + P, questa combinazione vi permette (velocemente) di impostare la vostra modalità schermo. Le scelte che potete fare sono le seguenti:

  • Solo computer
  • Duplica
  • Estendi
  • Solo proiettore

L’ultima combinazione che andiamo a vedere è Windows + R che vi permette di aprire velocemente la finestra di dialogo Esegui.

CONCLUSIONI

Queste informazioni possono sembrare banali ma ho voluto scrivere questo post lo stesso per due motivi:

  • Il mio blog non è rivolto ai Guru del mondo informatico
  • Sono informazioni banali ma che spesso non si conoscono o non si ricordano

Voi conoscevate già questi tasti di scelta rapida? Gli usate spesso? Ne conoscete altri? Se volete potete lasciare il vostro contributo nei commenti sotto questo post.

Se ritieni che questo post sia utile CONDIVIDILO sui tuoi Social Network. Inoltre se vuoi puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook: MrTozzo. Oppure il mio profilo Instagram: mrtozzo81.

Ecco come proteggere le cartelle con password

Vuoi proteggere meglio i tuoi dati sul computer, allora prova a mettere la password alle tue cartelle

Eccoci nuovamente con la rubrica “Chiedilo a Mr Tozzo” con una nuova richiesta, questa volta si parla di come proteggere le cartelle (su Windows o MacOSX) con una password. A chiederlo è Luca.

Ciao Mr Tozzo, volevo sapere se esiste un modo per proteggere una, o più, cartelle con una password. Ciao e grazie

Quando utilizziamo il computer la sicurezza dei dati è fondamentale, per quanto possiamo proteggere i nostri dati la sicurezza al 100% è impossibile averla, però almeno possiamo cercare di rendere difficile la vita a chi vuole curiosare.

Oggi andiamo a vedere come proteggere le nostre cartelle con una password per proteggere i dati. Andiamo a vedere come farlo sia su sistemi Windows che su MacOsX, per farlo abbiamo di un software di terze parti.


PROTEGGERE LE CARTELLE SU WINDOWS O MACOSX

Se usi Windows, ma esiste una versione anche per utenti Apple, come sistema operativo un programma interessante potrebbe essere VeraCrypt. Il programma è scaricabile al seguente url: https://veracrypt.codeplex.com .

Una volta che avete installato il programma l’utilizzo risulta molto intuitivo grazie anche all’interfaccia molto intuitiva in italiano. Il programma permette di criptare una cartella o un intero Hard Disk e per farlo bisogna seguire i seguenti passi:

Premere il tasto Crea un Volume per creare un archivio cifrato dove potete inserire i file che volete proteggere. A questo punto devi cliccare Crea un file contenitore criptato e premi il tasto Avanti per continuare.

veracrypt

A questo punto selezionate Volume VeraCrypt Standard e selezionate la cartella dove volete salvare la cartella criptata, dopo questo passo scegliete l’albo ritmo di cifratura e poi la password per accedere alla cartella protetta.

CONCLUSIONI

Tu conosci altri programmi? Questo l’hai già usato? Allora lascia il tuo contributo nei commenti, potrà essere utile anche ad altri.

Se hai problemi informatici, hai una domanda sul web o sui Social? Allora manda una e-mail a info@toxnetlab.com oppure manda un tweet a @Mr_Tozzo con l’hashtag #chiediaMrTozzo.

Se ancora non sei diventato fan su Facebook di Toxnetlab’s Blog puoi farlo cliccando: Toxnetlab’s Blog Facebook.

Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi :D ).

Iran sotto attacco informatico, un malware formatta tutti gli hard disk

L’Iran sembra essere diventata la vittima preferita degli attacchi informatici, questa è un malware a preoccupare il governo iraniano. A dare la notizia è il centro di coordinazione del Computer Emergency Response Team (CERT) iraniano.

Il malware è tanto semplice quanto devastante, un semplice file batch che formatta tutte le partizioni di un hard disk e cancella tutti i file dal Desktop. Naturalmente i sistemi colpiti sono quelli Windows. Batchwiper è il nome del malware che sta mettendo in ginocchio il sistema informatico iraniano.

Il malware si presenta come GrooveMonitor.exe, servizio affidabile, e viene caricato nel boot quando si avvia il pc. Batchwiper è oerativo a tempo, infatti è scattato l’11, il 12 e il 13 dicembre e la prossima data prevista è il 21 gennaio 2013.

Ad maiora