Facebook e Twitter era tutto finto, sono nuovamente censurati in Iran

La favola è durata poco, Facebook e Twitter censurati in Iran

Fonte Foto: http://cdn.blogosfere.it
Fonte Foto: http://cdn.blogosfere.it

Ieri la notizia è stata accolta con molto stupore da tutto il mondo del web, Facebook e Twitter raggiungibili anche in Iran. Notoriamente questo paese vieta l’utilizzo di questi Social Network.

Ieri invece erano raggiungibili tranquillamente, mentre oggi sono nuovamente censurati. Il motivo, dichiara un responsabile iraniano di nome Abdolsamad Khoram-Abadi, è da ricercare in un problema tecnico.

Il mancato filtraggio di Facebook ieri sera è dovuto apparentemente a problemi tecnici. Stiamo esaminando la questione“.

Ecco alcuni messaggi di alcuni utenti iraniani piacevolmente sorpresi da questo “miracolo”:

“Cari amici degli Stati Uniti, ci credete ai miracoli? Bene, ne è appena successo uno in Iran, in fatti il governo ha tolto il filtro su Facebook”

“Twitter e Facebook sono autorizzati. Grazie Rohani”

“Che gioia ieri sera, andare su Twitter senza VPN”

 

L’Iran non ama i Social Media infatti oltre a Facebook e Twitter sono bloccati anche Youtube e anche molti altri siti web ( tra cui siti politici e pornografici).

 

Ad maiora

 

Fonte: http://www.internazionale.it/news/iran/2013/09/17/il-miracolo-dura-poco-bloccati-di-nuovo-i-social-media/

Iran sotto attacco informatico, un malware formatta tutti gli hard disk

L’Iran sembra essere diventata la vittima preferita degli attacchi informatici, questa è un malware a preoccupare il governo iraniano. A dare la notizia è il centro di coordinazione del Computer Emergency Response Team (CERT) iraniano.

Il malware è tanto semplice quanto devastante, un semplice file batch che formatta tutte le partizioni di un hard disk e cancella tutti i file dal Desktop. Naturalmente i sistemi colpiti sono quelli Windows. Batchwiper è il nome del malware che sta mettendo in ginocchio il sistema informatico iraniano.

Il malware si presenta come GrooveMonitor.exe, servizio affidabile, e viene caricato nel boot quando si avvia il pc. Batchwiper è oerativo a tempo, infatti è scattato l’11, il 12 e il 13 dicembre e la prossima data prevista è il 21 gennaio 2013.

Ad maiora

L’Iran blocca Google

Il governo iraniano ha bloccato Google e tutti i suoi servizi, l’ha comunicato in diretta nazionale. Se volete approfondire andate qui.

Il motivo è sempre lo stesso: il film “Innocence of Muslims” che gira su Youtube. La censura è avvenuta tramite uno stringato comunicato: “Google e Gmail verranno filtrati a livello nazionale fino ad ulteriori notifiche“.

Il governo iraniano aveva annunciato da tempo di volersi fare una rete tutta sua lasciando fuori il mondo occidentale, questo fatto accelererà sicuramente il progetto. Infatti “entro la primavera del 2013, il governo di Tehran dovrebbe portare a termine le operazioni per una vera autarchia online“.

Ad maiora