MEGA attacca Mega-Search, inizia una lotta sul copyright

Kim Dotcom ha deciso proprio di fare il bravo ragazzo e di non fare arrabbiare più quelli di Hollywood. La rinascita online di MEGA ha vissuto varie fasi, prima la lunga e spasmodica attesa, poi il lancio con milioni di utenti registrati e svariate decine di milioni di file caricati e adesso la voglia diContinua a leggere “MEGA attacca Mega-Search, inizia una lotta sul copyright”

Newzbin ringrazia e chiude i battenti

Newzbin, celebre indexing su rete Usenet, ringrazie e chiude i battenti per mancanza di utenti e volontari che mandi avanti il servizio. Il colpo di grazia è arrivato dalle major di Hollywood. La crew di Newzbin, sulla loro home page, ha pubblicato un comunicato dove proclama il loro “suicidio cibernetico” dichiarando che : “Le attualiContinua a leggere “Newzbin ringrazia e chiude i battenti”

Bambina di 9 anni viola il copyright in Finlandia

Sembrava un tranquillo week end per una delle tante famiglie finlandesi, quando, alcuni poliziotti hanno bussato alla porta accusando un ignaro padre di aver scaricato via torrent alcuni brani della star locale, Chisu. I poliziotti hanno invitato il padre a pagare una multa di 600 €. Naturalmente il padre di famiglia si è rifiutato diContinua a leggere “Bambina di 9 anni viola il copyright in Finlandia”

Megaupload bloccato nuovamente

Hanno bruciato le ali Me.ga, la fenice che doveva rinascere dalle ceneri di Megaupload, il governo del Gabon ha bloccato il dominio dove avrebbe dovuto prendere vita la nuova piattaforma di file sharing di Kim Dotcom. Il fondatore, Dotcom, ha risposto in maniera stizzita: “Abbiamo già un nuovo dominio“. Il governo del Gabon avrebbe detto:Continua a leggere “Megaupload bloccato nuovamente”

1,5 milioni di blog spazzati via dal WEB

E’ capitato in Australia e la piattaforma “vittima” è http://edublogs.org/ . L’editore statunitense Pearson, sulla base legislativa del Digital Millennium Copyright Act (DMCA), ha richiesto la rimozione di tutti i contenuti in violazione di copyright. I blog, ospitati sulla piattaforma Edublogs, fatti fuori sono stati 1,5 milioni ma il file illecito era presente solamente suContinua a leggere “1,5 milioni di blog spazzati via dal WEB”

Kim Dotcom lancia il video promozionale per il ritorno di Megaupload

Megaupload sta tornando e si chiamerà MegaBox, ieri Kim Dotcom ha lanciato i suo video promozione. Ad maiora

BitTorrent: se scarichi torrent in tre ore ti vengono a prendere a casa

L’anonimato in rete non esiste ! A testimoniarlo sono gli utenti di Bittorrent, infatti sembra che i condivisori vengano individuati nel giro di 3 ore. Naturalmente quello che viene rintracciato è l’indirizzo IP assegnato dal proprio provider, ma naturalmente un giudice potrebbe richiedere di associare un nome all’indirizzo IP individuato. Questo studio è stato portatoContinua a leggere “BitTorrent: se scarichi torrent in tre ore ti vengono a prendere a casa”

Megaupload il ritorno !!

Kim Dotcom è tornato e questa volta non lo ferma più nessuno. Infatti da quando è uscito di prigione è un vulcano in eruzione, sempre (solamente) tramite Twitter fa sapere che :”Gli sviluppatori si preparino le nuove API di Megaupload forniranno poteri incredibili, che cambieranno il mondo“. Dotcom l’aveva già annunciato in passato che stavaContinua a leggere “Megaupload il ritorno !!”

MegaBox il successore di Megaupload

L’aveva annunciato, tramite Twitter, subito dopo uscito di galera..Megaupload è morto, il futuro è MegaBox!! “Più grosso. Migliore, Più veloce. Inarrestabile e sicuro al 100 per cento“. Queste sono le caratteristiche che Dotcom dichiara per la sua nuova creatura, ma non si hanno ulteriori dettagli l’unica cosa certa è che MegaBox uscirà per fine anno.Continua a leggere “MegaBox il successore di Megaupload”

Raid contro Megaupload, ecco il video verità

Era il 20 gennaio quando scattò una raid con elicotteri e armi semiautomatiche, l’obiettivo? Dotcom il fondatore di Megaupload. Il video dura oltre 10 minuti e le immagini originali insieme alla ricostruzione offerta da Dotcom fanno capire chiaramente cosa è successo il 20 gennaio scorso. Ecco il video reso pubblico in anteprima dall’emittente neozelandese 3news:Continua a leggere “Raid contro Megaupload, ecco il video verità”