Satellite in caduta, potrebbe colpire l’Italia

Nei prossimi giorni potremmo assistere ad una pioggia  particolare, pezzi di satellite

 

Fonte Foto
Fonte Foto

 

Nelle prossime 48 ore potremmo assistere ad una “pioggia” particolare, pezzi di satellite in caduta libera sul nostro Paese. Il satellite ha finito il carburante il mese scorso, attualmente si trova a 160 km di quota, una volta raggiunti gli 80 km di quota andrà in pezzi.

Il satellite si chiama Goce e pesa 1,1 tonnellate, la caduta potrebbe avvenire tra domenica sera e lunedì.  Una volta andato in pezzi il più grosso che potrebbe cadere su suolo italiano potrebbe essere di 90 kg, ma gli esperti minimizzano dicendo che le probabilità di essere colpiti sono bassissime .

La Protezione Civile non è dello stesso parere, le zone più in pericolo potrebbero essere: Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Emilia-Romagna, Toscana e Sardegna. Essendo una situazione anomala la Protezione Civile non ha codificato un processo per prevenire eventuali problemi.

Se volete seguire in diretta la traiettoria andate qui.

Ad maiora

Asteroide sfiora la terra e la fine del mondo secondo i Maya

Ieri mattina verso le 7.40 (ora italiana) un asteroide ha sfiorato la terra passando “solamente” a 6.9 milioni di km da noi, il suo nome è Toutatis. La probabilità che aveva questo asteroide di impattare con la Terra era pari a zero e lo sara’ per i prossimi 600 anni .

L’asteroide viene comunque classificato come pericoloso perché effettua numerosi passaggi, a distanza ravvicinata dalla Terra.
Qui di seguito il video del momento del passaggio.

Ad maiora

12/12/12 la fobia della fine impazza sul web

Sicuramente la data di oggi è una data particolare, 12/12/12, evento che si ripresenterà solamente il 1 gennaio 2101 che si leggerà 01/01/01 (non credo che sarò presente 😀 ).

La data di oggi, per molti, ha un presagio nefasto si parla di Maya e fine del mondo! In questi ultimi mesi, questi due termini, stanno facendo impazzire il web. Queste ansie da Armageddon sono state condivise, specialmente nella giornata di oggi, sui maggiori social network (Facebook e Twitter su tutti).

Se andiamo su Facebook la maggior parte degli stati è stato tappezzato da 12/12/12, ma la NASA assicura che il 21/12/2012 non ci sarà nessuna fine del mondo.

Queste paranoie vengono poi alimentate dalle varie notizie che arrivano, ad esempio sembra che un asteroide ha sfiorato la terra passando a “solo” 6,9 milioni di Km. Per la precisione si chiama asteroide 4179 Toutatis.

Ad maiora