Ecco perché l’iPhone è meglio di Android

Iphone o Android ? iOS o Android? Quale scegliere? Quale dei due è migliore? Io ho provato a rispondere a questa domanda in 5 punti

Android-versus-iOS

Ormai è diventata come l’eterna battaglia tra Bene e Male, stiamo parlando del confronto tra Apple e il resto del mondo, ovvero tra iOS e Android. Quando si fa questo tipo di confronto è difficile tirare fuori una analisi oggettiva perché viene fuori sempre il fan che è dentro di noi. Nessun fan Apple ti dirà che Android è migliore e viceversa.

Io sono palesemente fan Apple, ma proverò a portare delle motivazioni, facciamo 5,  valide per dire che Apple produce prodotti migliori e quindi iOS è meglio di Android. Se, inavvertitamente, esce fuori il fan che è in me lasciate tranquillamente un commento per dirmelo. Allora siete pronti? Via !!

 

1. AFFIDABILITA’

Quando compro un nuovo dispositivo tecnologico, che sia un computer o uno smartphone, la prima cosa che guardo è l’affidabilità che il dispositivo riesce a darmi. Uno dei punti di forza, che molti criticano, di Apple è quello di farsi tutto in casa, mi spiego meglio. Apple sviluppa il sistema operativo iOS che è ottimizzato per l’hardware (sviluppato sempre da Apple) e questo permette di avere un iOS sempre fluido e privo di bug.

Al contrario Android non nasce solamente per un terminale ma si deve adattare ad n-terminali e non sempre lo fa bene, questo problema si riflette anche sulle applicazioni che vengono sviluppate. Nel caso di iOS abbiamo sempre applicazioni ottimizzate per il dispositivo che stiamo usando, cosa che non succede per Android.

 

2. APPLE STORE

Questo è il punto fondamentale che fa vincere Apple su tutti i suoi concorrenti. Come ho detto prima sono un fan Apple,  ma lo stesso ammetto che l’iPhone (a livello di hardware) ha dei limiti che lo posizionano sempre dietro ai suoi concorrenti. Esistono smartphone che costano di meno e sono più potenti rispetto l’iPhone. Allora perché l’iPhone risulta sempre essere il migliore ? E perché BlackBerry rischia il fallimento?  

La risposta è uguale per entrambe le domande: le applicazioni !!! 

 

“PUOI AVERE ANCHE UNO SMARTPHONE CON 16 CORE, 1 TERA DI MEMORIA E UNA FOTOCAMERA DA 100 MILIONI DI PIXEL, MA SE NON HAI IL SOFTWARE PER SFRUTTARLO E’ UNO SMARTPHONE INUTILE “

 

Apple vince perché ha il miglior store di applicazioni rispetto a tutti e questo la rende vincente su tutti, il fatto che al secondo posto troviamo il Google Play (lo store di Android) non è un caso visto che ormai da anni nel mondo degli smartphone esiste un duopolio.

 

3. SICUREZZA

Se nel 2015 dici ancora:  io uso MacOSX (o Linux) perché non mi prendo i virus  allora la formazione informatica italiana ha fallito. Infatti questo è un retaggio di un passato informatico confuso, nessun Sistema è sicuro al 100% e nessun Sistema Operativo è esente da virus. Allora perché sentiamo sempre virus per Windows o Android e mai per MAcOSX e iOS?

Windows è stato per molto tempo il sistema operativo più diffuso e odiato, quindi i creatori di virus si sono sempre concentrati sul Sistema Operativo di Redmond. Il secondo motivo è che bucare un sistema operativo come Windows è molto più facile rispetto a un MacOSX o Linux.

Allora perché iOS è più sicuro di Android? Io direi per questi due motivi:

  1. L’Apple Store ha maggiori controlli rispetto al Google Play prima di rilasciare una applicazione sulla propria piattaforma
  2. E’ più facile aggirare le protezioni di Android che di iOS

 

4. QUESTIONE DI BRAND

Se compro l’iPhone in un Apple Store o in un negozio di elettronica autorizzato sono sicuro che compro sempre lo stesso tipo di iPhone, inoltre Apple non permette customizzazioni da parte degli operatori telefonici (che di solito impoveriscono lo smartphone). Questo non succede per terminali che montano Android, possiamo trovare lo stesso dispositivo con versioni diversi o peggio ancora possiamo trovare un Android customizzato da un gestore telefonico.

 

5. ASSISTENZA

Hai un problema con il tuo iPhone? Vai in Apple Store, hai un problema di configurazione software? Vai in Apple Store. Vuoi mettere di avere sempre una assistenza pronta a risolvere il problema senza perdere troppo tempo !?!?

Hai un problema con Android o  lo smartphone che lo monta?

scare-389278_640

 

CONCLUSIONI

Questi sono i punti che, secondo me, rendono l’iPhone (iOS) migliore di uno smartphone che monta Android. Ok sono pronto a ricevere i commenti dei fan Android pronti a smontare questa mia tesi. Lasciate il vostro parere (positivo o negativo) nei commenti  sotto questo articolo.

Se invece sei proprio un amante di Android allora ti possono tornare utili questi consigli per mettere il Turbo al vostro Android.

Se ancora non sei diventato fan su Facebook di Toxnetlab’s Blog puoi farlo cliccando:Toxnetlab’s Blog Facebook.

Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi :D ).

2 applicazioni per trovare le reti WiFi gratuite

Fonte Foto
Fonte Foto

 

Luglio tempo di vacanze e di riposo, questo significa però anche meno possibilità di accedere ad internet perché non sempre abbiamo a disposizione un cavo ethernet dove collegarci. Quindi cerchiamo di sfruttare (appena possibile) le numerose reti WiFi gratuite, ma come facciamo ad individuarle? Esistono delle applicazioni ad hoc per fare questo.

 

ANDROID

Se utilizzi un terminale con Android puoi provare Free Zone WiFi, applicazione scaricabile qui, questa applicazione appena il tuo terminale sarà vicino ad una rete WiFi aperta lo collegherà ad internet. Inoltre su questa applicazione troverai un mappa con tutte le connessioni WiFi gratuite, questa funzione è molto utile specialmente quando sei in viaggio.

Naturalmente per accedere alla mappa dovrai avere attiva la connessione cellulare, ma naturalmente il consumo è minore visto che dovrai consultare solamente la mappa.

 

IOS

Se invece utilizzi un dispositivo Apple puoi utilizzare WiFi Finder (disponibile anche per Android), applicazione scaricabile da qui, questa applicazione ti permette di trovare sia le reti Wifi gratuite che quelle a pagamento (quindi che necessitano di password per accedere).

 

CONCLUSIONI

Conosci altre applicazioni simili a quelle che ho descritto io? Bene allora lasciale nei commenti sotto questo articolo, il tuo contributo sarà sicuramente utile.

Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi 😀 ).

 

WhatsApp Anonymous, salva la tua privacy

Fonte Foto
Fonte Foto

 

Anche se ultimamente sono usciti molti programmi per chattare (gratis o quasi) tramite smartphone, WhatsApp rimane sempre il programma più utilizzato.  Alcuni rumors dicono che per il 2014 arriveranno anche (finalmente) le telefonate via VoIp, se la cosa fosse confermata allora, WhatsApp, non avrebbe più rivali.

Se da una parte lo smartphone e WhatsApp sono molto utili è anche vero che quando iniziamo ad utilizzare questi strumenti la prima cosa che perdiamo è la nostra privacy. Oggi andiamo a vedere un tool per mantenere l’anonimato su WhatsApp.

WHATSAPP ANONYMOUS

Premetto che questa applicazione è disponibile solamente (almeno per adesso) solamente per dispositivi Android, quindi tutti gli utenti Apple dovranno aspettare per poterla utilizzare. Il download avviene sempre dal Play Store di Google cliccando qui. Esistono due versioni di questa applicazione, la prima costa 0,50€ mentre la seconda è gratuita.

Il limite della versione gratuita è che per collegarsi a WhatsApp bisognerà aspettare 20 secondi, ma visto il costo non esoso e vista l’utilità dell’applicazione consiglio di prendere quella a pagamento.

Questa applicazione vi permetterà di utilizzare in maniera anonima WhatsApp e salvaguardare in questa maniera la vostra privacy. Andiamo a vedere come funziona.

Cliccate sull’icona di WhatsApp Anonymous ed entrerete in modalità anonima (questo significa che la connessione verrà bloccata e quindi nessuno potrà vedere quando realmente vi siete collegati l’ultima volta o quando avete letto l’ultimo messaggio) e a questo potrete leggere e scrivere messaggi in perfetto anonimato.

Una volta terminato uscite dall’applicazione e la connessione verrà immediatamente sbloccata e i messaggi che avete scritto in maniera “anonima” verranno inviati.

CONCLUSIONI

Questa applicazione la trovo molto utile specialmente in questo mondo dove ormai siamo connessi h24 e dove abbiamo sempre meno privay. Purtroppo ancora questa applicazione non è uscita per iOS, in questo caso…. chapeau per Android.

Ad maiora