Come creare una mailing list con Gmail

Vediamo come creare delle mailing list con Gmail.


Le mailing list, se usate bene, possono essere molto utili per comunicare con più persone contemporaneamente. Questo post viene scritto in un periodo storico dove siamo stati bloccati in casa in quarantena a causa della pandemia COVID-19 e che ancora purtroppo non è finita, ma questo non può bloccare le nostre attività lavorative e chi può lavora da casa.


Io personalmente utilizzo Gmail quindi in questo post ti spiego come creare una mailing list con questa piattaforma. Quindi se sei interessato continua a leggere.


CREARE UNA MAILING LIST


La prima cosa da dire, lo so che è scontata ma è sempre meglio specificare, è che devi avere un account Gmail, se questo primo passo è ok allora possiamo passare al secondo step ovvero andare a questo link: ML Gmail.


Una volta entrati abbiamo davanti una schermata dove troviamo i nostri contatti salvati nella rubrica. Qui oltre a creare le mailing list possiamo anche aggiungere nuovi contatti.


La prima cosa che dobbiamo fare è andare nel menù che trovate a sinistra e cliccare su “Crea Etichetta“, che altro non è che il nome che andremo a dare alla nostra Mailing List.



In questa maniera possiamo creare più di una mailing list, a questo punto una volta che avete definito il nome possiamo iniziare ad aggiungere l’e-mail.


Per farlo dovete cliccare sul pulsante, in alto a sinistra, “Crea contatto” e vi si aprirà un sotto-menù con due voci: Crea un contatto e Crea più contatti.


In questa prima fase, visto che dobbiamo inserire più e-mail, clicchiamo su Crea più contatti.



In alto a destra trovate il nome della mailing list (in questo caso Test), se non la vedete cliccateci sopra e selezionate il nome giusto. Nello spazio sotto potete inserire tutte l’e-mail che volete, una volta finito cliccate sul pulsante “Crea“.


Invece la voce “Crea contatto” può tornare utile quando dovete aggiungere una sola e-mail ad una mailing list già esistente.


CONCLUSIONI


Insomma le mailing list su Gmail sono molto facili da creare e da utilizzare, infatti la prossima che dovete mandare una nuova e-mail invece di inserire N e-mail vi basterà scrivere il nome della mailing list ed il gioco è fatto. Se avete domande sfruttate i commenti sotto questo post.


Se ritieni che questo post sia utile CONDIVIDILO sui tuoi Social Network. Inoltre se vuoi puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook: Toxnetlab.

[GMAIL]: Ecco come gestire tutte le tue email di lavoro in 5 minuti

Ottimizza il tuo tempo gestendo l’email con il Metodo Rosso

gmail

Se per lavoro utilizzi molto l’email e se giornalmente ricevi una grossa mole di email questo metodo per gestirle ti potrebbe tornare utile, per essere più produttivo e non perdere tempo. Se hai risposto si a queste domande allora ti può tornare utile conoscere il “Metodo Rosso“.

IL METODO ROSSO PORTA A ZERO LE TUE EMAIL

Quante volte avete provato il brivido di aprire la vostra email e trovare la sezione In arrivo con vicino un numero a tre cifre? A me più di una volta specialmente dopo le ferie, a questo punto hai solo due soluzioni:

  1. Le leggi e smaltisci  tutte perdendo tutta la giornata
  2. Usi il Metodo Rosso

Il primo punto non te lo consiglio, quindi andiamo a vedere il secondo e tranquilli non è niente di difficile. Io uso Gmail perché trovo molto utile la funzione delle etichette, ma se avete un gestore di email che prevede l’utilizzo delle etichette va bene lo stesso.

La prima cosa da fare è creare tre etichette che andremo ad utilizzare più avanti: AZIONE, IN ATTESA e ARCHIVIO. Ok, a questo punto dobbiamo andare ad enunciare la regola fondamentale di questa regola: “Tutte l’email che non richiedono un tempo superiore ai 2 minuti devono essere processate subito“.

Queste email saranno etichettate con la voce AZIONE, mentre alcune email non si riesce a gestirle in due minuti perché hanno bisogno di una risposta più complessa o semplicemente perché prima di rispondere dobbiamo aspettare il lavoro di altre persone. Allora in questo caso l’email non saranno ne archiviate ne scartate ma semplicemente messe IN ATTESA. 

L’etichetta ARCHIVIO viene utilizzato per tutte quelle email a cui ho risposto, email lette ma che non necessitano risposta o email troppe vecchie che ormai non ha senso rispondere. Seguendo questo “algoritmo” vedrai diminuire il numerino vicino la voce In arrivo e riuscirai a perdere meno tempo ed essere più produttivo.

CONCLUSIONI

Conoscevi già questo metodo o usi altri metodi? Lascia la tua esperienza nei commenti sotto questo post, il tuo contributo sarà utile anche ad altri.

Se ancora non sei diventato fan su Facebook di Toxnetlab’s Blog puoi farlo cliccando:Toxnetlab’s Blog Facebook.

Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi :D ).

Salva la tua casella di Gmail, blocca Google Plus

Fonte Foto

 

Oggi è arrivata una nuova richiesta per la rubrica “Chiedilo a Mr Tozzo” e la domanda è la seguente:

 

“Ho visto che Google ha introdotto la funzione che permette ai nostri contatti di GooglePlus di inviare email alla nostra casella Gmail direttamente dal Social Network, è possibile bloccarla?”

 

Si è possibile. Google non è un semplice motore di ricerca, in questi anni BigG ha sorpreso per i suoi numerosi servizi. Sicuramente quello più utilizzato è quello di Gmail, l’email che puoi controllare sempre e ovunque e che può diventare anche un ottimo archivio per memorizzare dati.

Il secondo servizio più utilizzato è Google Plus (il Social Network di Google). Questi due servizi sono così legati tra di loro che spesso i cambiamenti di uno influiscono anche sull’altro.

Questa funzione potrebbe risultare “noiosa” specialmente se l’e-mail viene utilizzata anche per lavoro. Andiamo a vedere come bloccare questa funzione.

 

GOOGLE PLUS ? NO GRAZIE !!

La prima cosa che dobbiamo fare è collegarci al nostro account di Gmail e andare su Impostazioni. A questo punto andiamo sul menù “Email da Google+” e in questa sezione andiamo a decidere se mantenere questo collegamento tra Gmail e Google Plus oppure se lo vogliamo disattivare. Basta impostare la voce “Nessuno“.

 

gplus

 

CONCLUSIONI

Se hai problemi informatici, hai una domanda sul web o sui Social? Allora manda una e-mail a info@toxnetlab.com oppure manda un tweet a @Mr_Tozzo con l’hashtag #chiediaMrTozzo.

Se il post ti è piaciuto metti un Mi Piace e/o lascia un commento e condividilo sui vari Social (sempre se vuoi :D ).