Hacker alla Casa Bianca

Le istituzioni statunitensi sono state molte volte le vittime preferite degli hacker di tutto il mondo, ma questa volta la Casa Bianca ha voluto farseli amici e farli entrare dalla porta principale. Il governo degli Stati Uniti ha istituito la Giornata Nazionale del Civic Hacking, prevista per i prossimi 1 e 2 giugno dove i migliori hacker siContinua a leggere “Hacker alla Casa Bianca”

Pinterest è un plagio

Pinterest (noto Social Network per la condivisione di fotografie, video ed immagini) non sembra essere tutta farina del sacco di Brian Cohen (fondatore e primo investitore) accusato di plagio da parte di Theodore F. Schroeder il quale accusa il suo ex-socio di aver rubato l’idea che poi è diventata Pinterest. La denuncia di plagio èContinua a leggere “Pinterest è un plagio”

Google evade le tasse in maniera legale

In questi anni Google ha messo da parte un bel tesoretto aggirando le tasse in maniera lecita, da una recente analisi sembra non essere l’unica farlo anche altre società del mondo ICT utilizzano lo stesso “trucchetto”. Bloomberg ha comunicato le cifre, per adesso ancora presunte, relative al mancato pagamento delle tasse del 2011. La cifraContinua a leggere “Google evade le tasse in maniera legale”

Violati i servizi di intelligence di Svizzera, Stati Uniti e Regno Unito

Sembra che un tecnico informatico, che lavorava presso i servizi segreti federali svizzeri, abbia trafugato dati riguardanti i servizi di intelligence di Svizzera, Stati Uniti e Regno Unito. L’informazioni sono da classificare come sensibili visto che riguardano la lotta al terrorismo internazionale. In particolare sono informazioni che riguardano le tecniche per contrastare il terrorismo condiviseContinua a leggere “Violati i servizi di intelligence di Svizzera, Stati Uniti e Regno Unito”

John McAfee ricercato dalla polizia apre un blog

La sua vita da fuggiasco è diventata quasi come un Reality Show, infatti John McAfee che è ancora ricercato dalla polizia con l’accusa di omicidio ha aperto un blog dove racconta la sua vita da ricercato. Il blog, WHOisMcAFEE, è una sorta di diario dove John McAfee racconta le sue giornate da ricercato e siContinua a leggere “John McAfee ricercato dalla polizia apre un blog”

Rete LTE, estremamente vulnerabile

LTE – la rete di nuova generazione – è estremamente vulnerabile infatti basta un laptop, un trasmettitore e una batteria per mandarla KO. A dirlo sono i ricercatori del Virginia Tech. I ricercatori hanno scoperto una grave falla strutturale prensete nel segnale LTE, la quale permetterebbe ad un maleintenzionato di buttare giù tutta la rete.Continua a leggere “Rete LTE, estremamente vulnerabile”

John McAfee, fondatore del noto Antivirus, è ricercato per omicidio

John McAfee, fondatore del noto Antivirus, è ricercato per omicidio in Belize. McAfee è accusato di aver ucciso Gregory Faull, cittadino americano, che abitava vicino la sua villa. John McAfee si proclama innocente, l’ha dichiarato anche in un’intervista pubblicata da Wired, e per adesso prosegue la sua fuga. McAfee è considerato il primo ad averContinua a leggere “John McAfee, fondatore del noto Antivirus, è ricercato per omicidio”

Esiliato da internet per evitare il carcere

E’ capitato a Cosmo The God, giovane hacker di 15 anni, che per evitare 3 anni di carcere è stato bandito da internet per i prossimi 6 anni. La decisione è arrivata dal tribunale minorile di Long Beach, il quale ha vietato l’uso di internet e Social Network per i prossimi sei anni quindi finoContinua a leggere “Esiliato da internet per evitare il carcere”

Barack Obama è il nuovo Presidente degli Stati Uniti anche grazie al WEB

Ieri sera (ora italiana) Barack Obama è stato eletto come 45esimo Presidente degli Stati Uniti, grazie anche al web e ai Social Network in particolare a Twitter. Infatti si può dire che la campagna elettorale di Obama sia stata più incesiva su Twitter, dove il Presidente ha mantenuto costantemente aggiornato il proprio stato per quantoContinua a leggere “Barack Obama è il nuovo Presidente degli Stati Uniti anche grazie al WEB”

1,5 milioni di blog spazzati via dal WEB

E’ capitato in Australia e la piattaforma “vittima” è http://edublogs.org/ . L’editore statunitense Pearson, sulla base legislativa del Digital Millennium Copyright Act (DMCA), ha richiesto la rimozione di tutti i contenuti in violazione di copyright. I blog, ospitati sulla piattaforma Edublogs, fatti fuori sono stati 1,5 milioni ma il file illecito era presente solamente suContinua a leggere “1,5 milioni di blog spazzati via dal WEB”

Reddit per giocare con il marketing e ottenere 3 milioni di visualizzazioni

Zack (blogger statunitense) ha tentato un test di marketing sfruttando la piattaforma Reddit che è un aggregatore di link. L’esperimento ha avuto un successo che neanche lo stesso blogger si aspettava, ha pubblicato una 20ina di post con delle foto per un totale di 3 milioni di visualizzazioni. Zack, nel giro di 20 minuti, haContinua a leggere “Reddit per giocare con il marketing e ottenere 3 milioni di visualizzazioni”